Qual’e’ la differenza tra emozioni e sentimenti?


PER COMPRENDERE DAVVERO TE STESSO DEVI CAPIRE COSA STAI PROVANDO

Ciao Viandante,
so che ti starai chiedendo : ” ma che c’entra la differenza tra emozioni e sentimenti con le Rune?” …moltissimo!
Ma prima di spiegarti perche’ t’invito nel mio gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/1449414421926699/

Le Rune ti accompagnano nel sentiero verso la consapevolezza dell’illuminazione, parlo in tali termini perche’ tu sei gia un essere illuminato solo che non te lo ricordi…ecco, le Rune te lo ricordano 🙂
Nel sentiero delle Rune ritrovi te stesso perche’ le Rune ti aiutano a leggere il tuo inconscio e quello che desidera la tua Anima. Per seguire questo cammino tanto importante per te e’ necessario partire da se stessi , e’ essenziale conoscersi e per farlo e’ di fondamentale importanza comprendere cosa si prova. Il primo passo e’ capire se cio’ che senti e’ un’emozione oppure un sentimento.
La differenza tra emozioni e sentimenti e’ essenziale per il tuo cammino personale perche’ se senti un’emozione ci lavori in un modo, mentre se cio’ che provi e’ un sentimento dovrai usare altre metodologie di crescita.
Giacomo Paparusso nel suo testo: ” Cuore e Mente- Rivali o Complici?” esprime molto bene tale differenza, egli scrive :

Le emozioni sono reazioni emotive intense, con insorgenza rapida, acuta ma di breve durata; vengono prodotte in risposta a stimoli piacevoli o spiacevoli. Pertanto le emozioni non vengono scelte ma sono risposte immediate del cervello in risposta ad eventi interni od esterni“.

E’ vero che tu non scegli le emozioni e che esse sono una risposta del tuo cervello ad un evento ma questo non deve essere una scusa per farti sopraffare dalle emozioni e rovinare il rapporto con tua madre, con tuo padre, con i tuoi figli, con i tuoi genitori , farti licenziare, ecc… perche’ dai ammettilo quante volte ti e’ capitato di far uscire troppo un’emozione e rovinare qualcosa di davvero bello o importante per te?
Le Rune t’insegnano quale strada percorrere per non consentire alle tue emozioni tutto questo.
Passiamo ora ai sentimenti, scrive Paparusso nel testo sopracitato:

” I sentimenti sono uno stato affettivo o emotivo consapevole , cosciente, finalizzato da un pensiero. In sostanza i sentimenti sono il risultato del lavoro che i pensieri compiono in risposta alle rapide emozioni.”
Emozioni e sentimenti sono quindi connessi : ” prima sentiamo un emozione poi formuliamo pensieri, poi come risultato finale produciamo un sentimento”

Perche’ e’ tanto importante tale correlazione? se apprendi come trasformare un’emozione che in questo momenti ti sta danneggiando non crei il sentimento corrispondente.
Ti faccio un esempio, ero ad una festa di compleanno, incinta di pochi mesi e con il mio compagno e altre eprsone, usciamo a prendere l’acqua. Siamo in fila alla cassa ed entrano due persone a rapinare il piccolo supermercato. Io ovviamente avevo paura, mi hanno chiesto la borsa ecc..ma non avevo nulla, con calma ho alzato le mani, mi sono girata e gli ho fatto vedere che non avevo niente da dargli. Ci hanno fatto andare nello sgabuzzino a tutti, hanno preso i soldi della cassa e se ne sono andati. Io continuo a tornare in quel piccolo supermercato lo stesso. Ho avuto paura ( emozione) ma non ho lasciato che essa mi condizionasse la vita facendomi diventare paurosa
( sentimento), se lo avessi permesso non sarei piu’ tornata li. Inoltre, non ho permesso all’emozione di prendere il sopravvento in quel momento rischiando di farmi ammazzare!
E’ importante dunque capire cosa stai provando in quel momento, fare in modo che l’emozione che senti non ti sovrasti e non farla diventare un sentimento.

Per incominciare questo cammino prenota ora una lettura con le Rune: https://elisasilviacoda.com/product/lettura-con-le-rune-di-3-giorni/

Con profondo rispetto, Elisa